TECNICA

.....

A breve le nuove connessioni Internet veloci
fornite dall'ENEL e disponibili per tutte le abitazioni

 

 E' in arrivo una grossissima novità per tutti gli utenti e gli appassionati di Internet!   Tra qualche mese, salvo possibili sorprese, l'Enel (proprio il gestore elettrico nazionale) potrebbe iniziare con la distribuzione del servizio di collegamento a Internet offerto a tutti i suoi clienti (praticamente tutti gli italiani).
Superate le fasi di messa a punto, sono attualmente già operativi 5000 collegamenti, presso altrettante famiglie residenti nel comune di Grosseto.  La tecnologia alla base del progetto si chiama Powerline Communications e, a detta dei fortunati sperimentatori, sembra essere un'ottima soluzione.  Infatti, la connessione tramite linea elettrica consente alcuni grossi vantaggi, specialmente in riferimento all'utilizzazione domestica di Internet che, come si sa, oltre alle esigenze di ottimizzazione della navigazione, guarda con particolare interesse al fattore costi di esercizio e di equipaggiamento.
Si tratta innanzitutto di un collegamento a banda larga, dunque aperto alle future espansioni della comunicazione on-line, che non è soggetto alle restrizioni imposte dalla rete telefonica.  L'accesso alla rete è continuo 24h e non necessita della presenza del telefono, oppure, non ostacola il normale uso del telefono di casa perché non è previsto alcun collegamento con quest'ultimo.  La velocità di trasmissione è molto alta, paragonabile alle attuali linee ADSL ormai largamente in uso per applicazioni professionali ma poco usufruite dalle utenze domestiche a causa dei maggiori costi rispetto alle linee normali.

Enel assicura all'utente un servizio estremamente semplificato, infatti non sarà necessario niente altro se non il proprio pc.   A tutto il resto penserà l'Enel che provvederà a fornire un apposito modem da collegare ad una normalissima presa della corrente elettrica, ad installare una centralina di smistamento all'altezza dei contatori condominiali, a mettere in funzione il "master" nella più vicina cabina di trasformazione per immettere i dati digitali nella rete telematica.

Dunque, anziché servirsi di linee dedicate, l'Enel risolve il problema dell'ultimo miglio utilizzando le linee di alimentazione elettrica, già tutte in opera e pronte per l'uso.  Un bel risparmio di tempo e di risorse che pone l'azienda elettrica in una condizione di notevole vantaggio rispetto agli operatori tradizionali di accessi Internet.

Ma esistono altri vantaggi collegati a questa nuova tecnologia.   Le linee elettriche potrebbero diventare veicolo di trasmissione audio e sopperire alla mancanza di allacciamento telefonico nelle località impervie o staccate dai centri serviti.  Le nuove generazioni di elettrodomestici ed apparati di controllo godrebbero di indubbie semplificazioni potendo comunicare direttamente attraverso il cavo di alimentazione con sistemi di programmazione o con il centro assistenza.  Le reti di pc potrebbero comunicare con il semplice allacciamento alla presa elettrica.

Il sistema proposto dall'Enel non è una novità assoluta, in Germania e Spagna sono disponibili servizi di questo genere per il collegamento Internet e altrove sono in corso sperimentazioni simili.   E' previsto un periodo di dodici mesi durante i quali verranno testate varie soluzioni per la messa a punto definitiva della soluzione più efficiente.  Per l'anno prossimo l'inizio della campagna di distribuzione con partenza dai centri più grandi e via  via su tutto il territorio nazionale.

© 2000-2002 Novatec s.r.l. - tutti i diritti riservati