informazioni utili

..

Onde magnetiche emesse dai telefoni cellulari

 

Siamo talmente abituati a far uso del telefono cellulare che ormai non ci si chiede più se sia o meno utile o necessario o surrogabile.  Lo si compra e basta.  Il telefono cellulare è diventato il regalo di compleanno del preadolescente, l'oggetto di svago dell'adolescente, il mezzo di comunicazione dei giovani, strumento di lavoro per tutti, tranquillità per i genitori, salvezza per togliersi d'impaccio dalle situazioni difficili.   E' tuttavia lecito sospettare che se ne faccia un certo abuso, nonostante le compagnie telefoniche insistano con il bombardamento pubblicitario, per allargare l'utenza ed intensificare sempre più il traffico.  E hanno pure ragione, se pensiamo che ormai il lavoro per gli impianti può dirsi concluso ed ora tutto ciò che incassano (tolte le spese di pubblicità e dei relativamente pochi dipendenti) è guadagno.  

Non tutto è oro ciò che luccica.  Particolarmente i genitori che incoraggiano (non serve...) i propri figlioli all'iniziazione telefonica, dovrebbero tenere sotto controllo alcuni dati caratteristici degli apparecchi, soprattutto nella scelta al momento dell'acquisto.  Sappiamo che le onde elettromagnetiche sono potenzialmente dannose e che diventano pericolose oltre un certo limite di intensità.  Si raccomanda per questo di limitare l'uso del telefono cellulare e, possibilmente, munirsi di auricolare per allontanare l'apparecchio dalla testa durante l'uso.  Ma gli apparecchi non sono tutti uguali e così succede che mentre alcuni hanno emissioni molto basse, altri emettono radiazioni assai più potenti e, dunque, più pericolose.  Nella presente tabella sono riportati i valori di campo emesso da vari apparecchi per un immediato confronto.  Se consideriamo che la legge italiana (DM 381 del 98) ammette, per gli impianti fissi in luoghi residenziali, un valore massimo di 6 V/m (Volts per metro), possiamo valutare con quale libertà siano state scelte le caratteristiche operative dai vari costruttori.  Fonte dei dati WWF, valori rilevati presso la sede in via Po 25 a Roma con la consulenza tecnica del CNR dell'ISPES.

.

Data di acquisto

Modello

Squillo
(V/m)

emissione
media
(V/m)

05/1999

Ericsson

17 15
01/1999 Nokia Ringo 22 21
02/2000 Nokia Ringo 12 11
03/1999 Philips Genie 17 10
02/2000 Nokia Ringo (con auricol) 5.4 5
06/1999 Motorola Cd 920 14 7
04/2000 NEC TB2000 14 14
04/2000 NEC TB2000 (con auricol) 3.2 2.5
05/1998 Ericsson 6H688 21.5 14
03/2000 Nokia 7110 14 13
05/1999 Ericsson 6A628 25 18
12/1999 Siemens C25 12 10
01/1996 Microtac Vip Motorola 27 19
12/1998 Motorola CD920 11 7
05/2000 Nokia Ringo con scherm 11.6 10
04/1999 Siemens C25 8 15
11/1999 Motorola Startac 130 8 8
06/1995 Motorola International 8700 8 13
05/2000 Ericsson T285 21 14
03/2000 Panasonic GD90 15 10
05/1998 Nokia 8110 18 13
05/1998 Nokia 8110 con protezione 9 14
1998 Nokia 8110 10 16
01/2000 Nokia 3210 (con scherm.) 3 6
01/2000 Nokia 3210 (senza scherm) 8 19
01/1996 Motorola International 8700 7 19
08/1999 Panasonic 6520 15 27
12/1998 Motorola CD920 5.25 11
- Ericsson SA880 6 5
06/1999 Nokia 6150 - 13.5
- Nokia 6150 5 11
- Panasonic G20 - 15
06/1999 Panasonic GSM 13 26
05/2000 Samsung 2100 8 13
1995 Motorola SIP (ant. non est) 30 26
1995 Motorola SIP (ant. est) 30 18
11/1999 Ericsson A1018S 12 12
01/1999 Nokia 5110 15 19

© 2000-2002 Novatec s.r.l. - tutti i diritti riservati -  36075.it/NOVA3.com il sito della gente di Montecchio Magg. (Vicenza) e dintorni.