ville venete
breve itinerario tra le più vicine e  rappresentative

VILLA GODI VALMARANA MALINVERNI

La villa fu edificata, nel 1540 circa, per conto di Girolamo Godi a Lonedo di Lugo sulle pendici che scendono dall'altopiano di Asiago e che si affacciano alla pianura vicentina, sulle rive dell'Astico.

Villa Godi è una delle prime opere di A. Palladio e ripropone il modello tipologico di costruzione a due torri, ispirato al Sanmichieli nel rispetto della tradizione veneta che gradiva, sino a quel momento, la realizzazione di facciate pulite e prive di particolari decorazioni.

La struttura architettonica presenta un corpo centrale rientrante con una loggia a triplice arcata che costituisce l'accesso al piano nobile, secondo il modello classico del palazzo veneziano.

Per raggiungere tale ingresso dall'esterno fu realizzato uno scalone che, dovendo superare l'intera altezza del piano terreno, si presenta piuttosto pesante anche se il Palladio, con la realizzazione di due loggette che coprono le porte del piano terreno e con la rientranza del corpo centrale, ne allevia l'impatto.

Il complesso venne ultimato con la realizzazione delle barchesse laterali ad integrare le funzioni abitative con le esigenze delle attività agricole.

Gli interni si presentano ricchi di notevoli affreschi di Gualtiero Padovano, Battista dell'Angelo detto del Moro e di Giambattista Zelotti.

© 2000-2001 Novatec s.r.l. - tutti i diritti riservati