ville venete
breve itinerario tra le pi¨ vicine e  rappresentative

VILLA PISANI FERRI DE' LAZARA

Eretta tra il 1542 ed il 1545 per la nobile famiglia dei Pisani, la villa fu una delle prime di A. Palladio.

La costruzione, recentemente restaurata, si affaccia sulle rive del canale GuÓ in localitÓ Bagnolo di Lonigo su di una proprietÓ fondiaria che la Serenissima aveva confiscato al precedente proprietario per essersi schierato con la Lega di Cambrai e che la famiglia Pisani aveva acquistato dallo stato.

Il prospetto principale della villa presenta un'originale composizione. Tra due torricini, che richiamano l'architettura del castello medioevale, il Palladio pone una loggia d'ingresso ornata da lesene in stile dorico e finita interamente a bugnato a coniugare lo stile romano classico con la tradizione veneta legata alla semplicitÓ.

Un timpano sormonta la loggia a dare completamento al modello ispirato al tempio.

Dopo molti anni la villa venne completata con delle grandi barchesse, realizzate in distacco dal corpo centrale, di cui una and˛ distrutta durante la guerra.

Il disegno pubblicato dal Palladio nei quattro libri dell'Architettura, presenta una versione riveduta della villa nei prospetti.

Gli interni presentano affreschi nella sala a croce attribuibili con probabilitÓ a Bernardino India.

ę 2000-2001 Novatec s.r.l. - tutti i diritti riservati