--  benessere & salute  --

Il mal di schiena


.u

 
IL  TRATTO  CERVICALE   
 
Spesso si sente parlare di un disturbo o di una patologia assai frequente, che nel comune gergo viene definita come dolore al tratto cervicale.
 
In realtà di cosa si tratta: non è certamente una cosa semplice parlare di un argomento così complesso anche se ai non addetti ai lavori tanto complesso non appare.
Cerchiamo comunque con calma di non farvi fare confusione e illustrarvi la cosa nel modo più comprensibile possibile, per tratto cervicale si intende quel distretto articolare che si trova subito sotto la testa e che può rappresentare l'inizio della colonna vertebrale.
Infatti le prime sette vertebre di tutta la colonna vertebrale sono definite appunto vertebre cervicali, ma non è tutto, queste vertebre si dividono in due importanti compartimenti; il primo è composto dalle cosiddette C1 e C2 le quali rappresentano la parte iniziale ed hanno caratteristiche diverse dalle altre 5 poichè la loro funzione principale è quella di fungere da collegamento tra la testa ed appunto il resto del corpo.
Queste vertebre sono chiamate nelle refertazioni radiologiche, ATLANTE la c1   ed  EPISTROFEO la c2, la loro particolare conformazione consente alla testa di appoggiarsi mantenendo molto spiccata la capacità motoria della stessa attraverso un sistema muscolo legamentoso assai complesso.  
 
Le altre cinque 5 vertebre compongono così il secondo distretto delle cervicali non meno importante poichè da questo segmento prendono il via innumerevoli ed importantissime funzioni anatomo funzionali vitali per l'essere umano. Da quest'area infatti prende origine il plesso brachiale e cioè tutta l'innervazione che ci consente di muovere le braccia e le spalle, in questo distretto trovano origine ed inserzione delle catene muscolari affini all'attività di controllo cinematico delle braccia del collo delle spalle delle clavicole ad altro ancora.
Non possiamo assolutamente dimenticare che nella parte posteriore e cioè a livello del foro posteriore vertebrale viene ospitata la parte iniziale di quella importantissima struttura che viene definita midollo spinale, fonte di innervazione per tutto il corpo.
 
concludo per oggi questa prima parte in cui ho relazionato sulla anatomia e sulla fisiologia del tratto cervicale proseguirò la prossima settimana intanto un saluto a tutti i lettori.

 

 

a cura di:      fisioterapista  GIANCARLO  FAEDO

L'autore è lieto di rispondere ad eventuali quesiti suscitati dagli articoli presentati
e per qualsiasi problematica inerente la propria attività professionale.

tel. ore ufficio:  0444-833418   -  cell. 348-0050576
  e-mail:
  Faedo@interplanet.it  

per ulteriori informazioni e credits clicca qui e visita il sito

 "STUDIO ATTIVITA' MOTORIA" di G.Faedo

 

 

 

 

 

© 2000-2002 Novatec s.r.l. - tutti i diritti riservati